Come funziona Google My Business

Google My Business è un ottimo strumento gratuito per farsi trovare online e per migliorare la brand reputation dell’azienda

Perchè usarlo

Come funziona Google My Business e chi lo usa? Partiamo da un concetto chiaro a tutti: Google è il leader tra i motori di ricerca e tutti fanno delle ricerche.

Pensa ad un architetto di Firenze, perchè non far vedere i contatti e una bella pagina di post e mappa per farsi trovare?

Come ho già trattato in un altro articolo, è importantissimo il local social marketing, con questo strumento puoi farti trovare più facilmente dai tuoi clienti.

Inoltre sei tu a gestire tutte le info dell’azienda, gli orari di apertura, le foto, i video e puoi creare anche dei post.

Tutta questa attività la potrai anche misurare, sono molte le metriche messe a disposizione per vedere se hai fatto un bel lavoro.

Detto questo è chiaro che non essere presenti vuol dire nascondersi al web e a chi effettua le ricerche, quindi se hai un’azienda non hai scelta, devi registarti!

Prima di vedere come fare ti dico da subito che è un servizio gratuito, non ti costa niente, provare per credere.

La registrazione

Vai al link Google My Business ed effettua la registrazione inserendo i tuoi dati, l’indirizzo della tua azienda e tante altre informazioni che hai già a disposizione.

Google vorrà validare la tua pagina e lo potrà fare in diversi modi per verificare l’attendibilità dei dati inseriti. Ad esempio potrebbe inviarti una cartolina, oppure chiamarti sul telefono e così via.

Una volta terminato il processo di registrazione potrai inserire i tuoi contenuti, vediamo quali.

Cosa inserire su Google My Business

Sono molte le opportunità offerte, ad esempio se hai più sedi potrai gestirle in modo autonomo inserendo le varie mappe e gli altri dati, così come l’inserimento di fotografie.

Le fotografie possono essere di interni, di esterni e anche dello staff. Rendi più umana possibile la tua azienda ed il tuo business, il pubblico lo apprezzerà.

E’ molto interessante la possibilità di inserire i post, consiglio di farlo perchè se scritti bene e interessanti saranno indicizzati da Google in brevissimo tempo.

Perchè registarsi a Google My Business

Anche la pagina informazioni può essere aggiornata aggiungendo molti altri dati, come ad esempio la tipologia dei servizi offerti o i prodotti (in versione beta).

Molto utile anche monitorare la pagina delle recensioni per capire cosa scrivono di te e se hai qualche commento da gestire. Ricorda bene, se sono negativi non perdere la calma, usa il cervello e leggi questo articolo

Creare annunci

Puoi anche creare annunci a pagamento grazie a Google Ads, anche questo un ottimo modo per farsi trovare.

Qua occorre un po’ di tecnica e alcuni accorgimenti per non dilapidare il tuo budget in azioni inutili.

In linea di massima dovresti capire cosa vuoi promuovere e vedere se hai dei contenuti online di qualità da promuovere. Fatto questo verificare le parole chiave da acquistare verificando il loro valore.

Google infatti effettua un’asta e chiaramente le parole chiave più utilizzate hanno un valore molto alto. Per questo dovresti trovare qualcosa di nicchia, magari concatenando più parole e cercando di avere un maggiore ROI su un pubblico numericamente inferiore.

Conclusioni

Hai capito come funziona Google My Business? Ma certo che l’hai capito, ricordati di aggiornare sempre i tuoi contenuti e di monitorare cosa dicono di te, di leggere le statistiche di visualizzazione.

Leave a Reply