Come usare i social per trovare lavoro

Capire come usare i social per trovare lavoro ti offre un vantaggio rispetto agli altri, veediamo alcuni consigli utili e qualche trucco

Personal branding e networking

Prima di capire come usare i social per trovare lavoro facciamo una breve introduzioni su cosa vuol dire personal branding e professional networking.

Si tratta di curare la propria immagine sul web, di presentarsi in modo corretto e attraverso contenuti interessanti.

Quindi vanno rimossi eventuali post scomodi, evitare commenti inappropriati e fotografie poco consone.

Attenzione anche a come scrivete, agli errori grammaticali.

Costruite una rete di contatti interessanti, della vostra nicchia professionale, cercate di partecipare a community tematiche.

Questo vi permetterà di ampliare le vostre conoscenze, di conoscere profili interessanti, di imparare sempre qualcosa di nuovo e di confrontarsi con altri.

Ricordati che un selezionatore, oltre al tuo curriculum, potrà trovare molte altre informazioni sul web e sui social, cerca di gestirli in modo corretto.

Non devi essere un social media manager, ma cercare di essere presente su piattaforme tematiche e social di riferimento (tipo Linkedin).

La preselezione sul web

E’ proprio così, ormai c’è una preselezione dei candidati attraverso la verifica dei loro profili social.

Il candidato viene spesso valutato da come si comporta, cosa scrive, se è un profilo credibile sul web, vengono verificate le sue informazioni contenute sul cv.

Cerca quindi di creare una tua biografia, breve ma interessante, scritta bene, racconta chi sei e cosa sai fare meglio di altri.

Linkedin, il social del lavoro

Hai letto bene, Linkedin è in social dedicato al mondo del lavoro.

E’ la migliore piattoforma per farsi notare e per cercare clienti o aziende interessanti.

Crea il tuo profilo, scegli una foto professionale e una biografia originale, racconta come potresti aiutare l’azienda per la quale vorresti lavorare.

Aggiorna il tuo profilo attraverso la pubblicazione di

  • contenuti originali su temi che conosci bene
  • condividendo link tematici di altri siti
  • raccontando i tuoi progressi formativi
  • condividendo i traguardi raggiunti

E’ importante costruire una rete di contatti interessanti, non è un sito per rimorchiare, scegli con attenzione chi seguire e accetta solo profili interessanti per il tuo lavoro.

Guarda cosa fanno gli altri, prendi spunto da loro ma lavora sempre su un target preciso di pubblico e di aziende.

Iscriviti ai gruppi tematici, interagisci, commenta i post, fatti notare.

Attraverso il motore di ricerca di Linkedin guarda le offerte di lavoro attive, candidati a quelle che ritieni interessanti.

Puoi salvare le ricerche che fai e creare un avviso automatico che ti informa su tutte le offerte nuove che saranno pubblicate.

Devi imparare ad usare molto bene Linkedin, specializzati su questa piattaforma e vedrai che i risultati arriveranno.

Considera che molte aziende private lo usano per trovare personale da assumere, anche gli enti pubblici lo stanno utilizzando da poco tempo.

Facebook per trovare lavoro

Facebook ha un proprio motore di ricerca dedicato al lavoro e sono molte le aziende che creano annunci per trovare personale da assumere.

Cliccando su offerte di lavoro puoi selezionare quale tipologia di lavoro stai cercando ed in automatico vedrai le offerte attive.

Inoltre riceverai gli aggiornamenti relativi alle professioni attivate ed usare vari filtri per vedere offerte specifiche.

Inoltre usa Facebook per iscriverti a gruppi tematici e partecipa attivamente alle discussioni.

Sono molto interessanti anche gli eventi, cerca quelli più validi da frequentare, sono utili anche per conoscere persone competenti per confrontarsi

Twitter, usalo per capire le tendenze

Twitter è un social molto interessante per condividere articoli interessanti ma soprattutto per trovare informazioni.

Guarda le tendenze del momento per rimanere aggiornato.

Attraverso la funzione “esplora” segui gli hashtag che ti interessano e salve le ricerche in modo da renderle ripetibili.

Lo stesso vale per le foto/video, trovi molti contenuti interessanti per formarti ma anche da commentare per metterti in mostra.

Puoi anche condividere i contenuti del tuo blog o scrivere qualcosa, ricorda sempre di usare gli hashtag corretti e di scegliere una fotografia appropriata.

Youtube, fai vedere chi sei

YouTube è un ottimo strumento per mettersi in mostra, un vero social con un motore di ricerca interno ben fatto.

Prova a registrare il tuo cv e a caricarlo, metti i tag giusti e una presentazione accattivante, usa il canale per farti vedere.

Anche su questo social iscriviti ai gruppi tematici, guarda cosa fanno gli altri, crea valore al tuo profilo.

Google indicizza molto i video e quindi un’azienda che cerca un profilo potrebbe vedere il tuo video e la tua presentazione.

Devi essere un creativo, essere bravo a raccontare chi sei di fronte ad una telecamera, se non fa per te lascia perdere, il risultato sarebbe deludente.

Instagram è utile per i creativi

Instagram è molto utile per i creativi e per chi ha fotografie da condividere.

Usando gli hashtag giusti e creando dei post accattivanti il vostro profilo potrebbe emergere tra i molti presenti.

Dovete essere bravi a creare contenuti originali, foto, video, stories, i nuovi reels che ha introdotto recentemente sono molto utili per farsi notare

Crea un biglietto da visita digitale

Ci avei mai pensato a creare un biglietto da visita digitale?

Io li adoro e consiglio a tutti di usare la piattaforma about.me, basta iscriversi e mettere i propri dati e caricare i propri dati, tutto in modo gratuito.

Puoi anche creare un dominio https.///iltuonome se passi ad un profilo a pagamento oppure avere un link tipo il mio https://about.me/alessandro_perini/

Un modo diverso per presentarsi, in ambito tecnologico è un molto apprezzato da chi legge i classici cv.

Ad esempio potresti caricare il link creato su un qrcode da aggiungere al tuo biglietto da visita classico, non ti sembra una buona idea?

Conclusioni

Spero di averti dato dei buoni consigli su come usare i social per trovare lavoro.

Cerca di essere spontaneo, creati un progetto da seguire e trova il canale giusto per le tue necessità.

Ricordati che il mercato del lavoro cambia con estrema velocità quindi devi essere bravo a seguire cosa succede e quali sono le tendenze del mercato del lavoro.

Leave a Reply