Cosa è un lead magnet e come si crea

Il lead magnet è uno strumento che ti aiuta nella strategia digitale, vediamo cosa è un lead magnet e come si crea con pochi click

Cosa è un lead magnet

Il lead magnet è un contenuto gratuito che viene fornito a chi ti lascia la sua mail.

Il classico esempio è quello di lasciare la mail per avere un ebook, sono sicuro che l’avrai fatto anche te.

Oppure un tutorial, un video, un corso di formazione, un coupon per il tuo ecommerce e tanto altro.

In una strategia di digital marketing l’acquisizione di nuovi contatti ti permette di aprire un canale di comunicazione importante da inserire nel piano editoriale.

Considera che anche tu sei più disposto a lasciare la tua mail in cambio di qualcosa, non è così?

Per questo motivo il lead magnet ti permette di migliorare l’email marketing ma devi fare attenzione ad alcuni punti che vedremo.

Ricorda che hai sempre un obiettivo: convertire i contatti in clienti, quindi aumenta i contatti se vuoi aumentare i clienti.

Il mio strumento preferito

Io uso Beacon per creare i lead magnet, uno strumento semplice e gratuito con un’elevata personalizzazione.

Esiste anche la versione a pagamento ma già la versione free di Beacon può essere più che sufficiente per realizzare i tuoi primi lead magnet.

E’ sufficiente creare un account e realizzare il proprio lead magnet, ad esempio un ebook.

Ricordati che il valore di quello che crei è fondamentale per avere dei nuovi contatti e rendere virale il tuo progetto.

Ti suggerisco di progettare il tuo ebook con attenzione e solo dopo aver capito cosa interessa veramente al tuo pubblico.

Ma come creare un ebook con pochi click?

Crea un nuovo progetto e usa testi, foto, bottoni, elenchi puntati e tutto quello che trovi.

Crea un contenuto semplice da leggere, ricco di contenuti interessanti e salvalo.

Successivamente crea il modulo per scaricare il tuo ebook e condividi il modulo come codice html sul tuo sito oppure in altro modo.

Io non adoro i pop up e considera che alcuni browser ormai li bloccano.

Per questo ti consiglio di integrare il modulo che hai creato in un tuo blog o sito internet.

Alcuni consigli per il tuo lead magnet

Come dicevo sopra crea sempre contenuti di qualità.

Pensa come se tu fossi un cliente, cosa vorresti leggere?

Quali risorse potrebbero servirti? Parti sempre da questo punto di vista, non dimenticarlo mai.

Altro consiglio: crea un lead magnet per un pubblico preciso in modo da raccogliere contatti ben targettizzati.

Analizza le keyword delle ricerche, analizza la concorrenza e proponi qualcosa di esclusivo.

Non essere generico, cerca sempre di stringere il tuo raggio di azione per rendere più alto il tasso di conversione, non sparare nel mucchio.

Crea contenuti riservati, non fare copia incolla di un articolo, crea un valore aggiunto che rende appetibile il tuo lead magnet.

Puoi offrire ad esempio con un lead magnet delle lezioni gratuite di un corso, in modo da usare la mail raccolta per poi vendere le altre lezioni.

Una un linguaggio chiaro e persuasivo, crea una call to action ben evidente e trasparente, spiega bene quale vantaggio offri con il tuo lead magnet.

Valuta i risultati

Dopo aver capito cosa è un lead magnet e come si crea non ti resta che valutare.

Devi monitorare principalmente due cose:

  • i nuovi contatti generati grazie al tuo lead magnet
  • se sono aumentate le visite al sito

Questo è un primo passaggio del processo di conversione del funnel da contatti a clienti, ma è fondamentale nella tua strategia.

Infatti è grazie ai nuovi contatti che potrai promuovere i tuoi servizi, inviare sconti e tanto altro.

Se hai bisogno di altri tools interessanti o estensioni di Chrome visita la sezione dedicata delle risorse utili.

Qua sotto trovi un esempio di lead magnet, il mio manuale gratuito per imparare ad usare Linkedin in modo professionale.

Leave a Reply