Neuromarketing e comunicazione

Cosa succede all’interno del nostro cervello quando è sottoposto a stimoli esterni? Quale correlazione esiste tra neuromarketing e comunicazione?

Conoscere i meccanismi interni del cervello ti permette infatti di creare delle strategie di comunicazione vincenti e più efficaci in termini di marketing.

Con il neuromarketing si può comprendere il comportamento del consumatore se sottoposto a stimoli esterni e quindi come il suo cervello elabora le informazioni.

Pensa alla scelta dei colori di un prodotto o di una confezione, alla posizione su uno scaffale oppure all’odore di un prodotto o di un negozio.

Come funziona

L’analisi dei meccanismi del cervello avviene in due modi:

  • attraverso la risonanza magnetica
  • con l’encefalogramma

Questi due metodi sono affiancati anche al monitoraggio oculare per capire dove l’occhio pone la sua attenzione. L’insieme di queste 3 tecniche può aiutare alla definizione di un modello di marketing.

Si cerca di capire quali aree del cervello vengono attivate durante uno stimolo e quali emozioni vengono associate, una sorta di imaging celebrale.

Accanto al neuromarketing deve esserci sempre l’aspetto emozionale della campagna di marketing, in quanto l’emotività e le emozioni impattano pesantemente nella scelta di un prodotto.

Questo perchè non sempre siamo noi a decidere il processo di acquisto, in certi casi sono le nostre emozioni ed i nostri ricordi a farci compiere scelte in modo inconscio.

Neuromarketing e comunicazione

I vantaggi del neuromarketing

Con il neuromarketing si può influenzare i processi di acquisto. Tutte le informazioni che vediamo sono registrate e portano ad associazioni più o meno volontarie.

Ci ricordiamo di marchi, di prodotti, odori, sensazioni, emozioni e a volte li colleghiamo ad un bisogno di acquisto. Cerchiamo di soddisfare un bisogno reale.

Marketing tradizionale e neuromarketing

Le due tecniche dovrebbero essere integrate, si completano a vicenda. Per avere una piena comprensione occorre anche analizzare l’aspetto razionale di una campagna di marketing, anche attraverso un questionario classico.

A queste due tecniche si aggiungono anche le nuove strategie di web marketing che diventeranno sempre più determinanti per promuovere un servizio o un prodotto

Inoltre è determinante anche il contesto sociale e come viene veicolato il prodotto dai mass media.

Ci sono molti testi utili per approfondire il neuromarketing e capire come funziona al psicologia dei consumi ed il brain imaging.

Leave a Reply