La creazione di campagne social efficaci è un’attività molto delicata che deve essere affidata ad un esperto del settore.

Spesso di pensa per sia una cosa semplice promuovere la propria azienda ed il proprio brand onlina, ma non è assolutamente vero.

Il social marketing è diventato indispensabile per chi ha un’azienda e vuole promovere il proprio brand, un servizio, un nuovo prodotto, un’apertura di un nuovo locale o punto vendita

Usare bene i canali dei social media per farti conoscere, con un budget ridotto, è un’azione per aumentare il tuo pubblico e trovare nuovi mercati.

La promozione sui canali social deve servire per soddisfare la domanda latente del nostro pubblico, perchè chi effettua una ricerca precisa lo fa usando Google o gli altri motori di ricerca.

Questo è molto importante non dimenticarlo.

Ci sono delle fasi fondamentali per elaborare un’efficace azione di social media marketing, vediamole nel dettaglio

Progettare una campagna social

Per prima cosa facciamo un’analisi interna per capire le potenzialità e le criticità della nostra azienda e dei nostri prodotti.

Contemporaneamente analizziamo i nostri competitor, come si muovono e che canali utilizzano per promuoversi online.

Fatto questo scegliamo il nostro obiettivo della campagna: dobbiamo farci conoscere o consolidare il nostro mercato?

Deve essere un obiettivo reale, misurabile e con una scadenza precisa. Non puoi mentire a te stesso, scegli obiettivi reali altrimenti è tempo perso!

Questi sono due semplici esempi per farti capire che la progettazione è fondamentale

A che punto del funnel vuoi comunicare?

Avrai già sentito parlare di funnel di vendita, ovvero del percorso che fa un pubblico interessato a diventare cliente.

Ci sono diversi livelli di questo percorso, c’è chi ti conosce per la prima volta, chi ha già visitato il tuo sito, chi ha interrotto un processo di acquisto, chi invece lo ha già fatto.

A quale pubblico ti vuoi rivolgere?

E’ ovvio che ogni livello di funnel necessita di una comunicazione diversa, non credi?

Dovresti creare una campagna di comunicazione attraverso i social (e non solo) per ogni livello di funnel, oppure scegliere un livello preciso e lavorare su quello.

La scelta dei canali social e del budget

Quale canale social vogliamo usare? Pensiamo a cosa vogliamo promuovere e al nostro pubblico, ogni canale ha il suo pubblico ideale. Ad esempio alcuni canali sono ottimi per la pubblicità attraverso le immagini, altri invece funzionano meglio con i testi.

Stesso discorso vale per il budget: quanto siamo disposti a spedere?

Le campagne social possono essere usate per aver risultati in brevissimo tempo usando budget importanti oppure per un progetto a medio/lungo termine.

Ad esempio se vuoi usare Facebook devi pensare alla seconda soluzione, lasciare il tempo all’algoritmo di Facebook di ottimizzare la tua promozione e migliorare il rendimento e la conversione.

Scegli la giusta immagine

Hai letto bene, un’ottima immagine può veramente fare la differenza. Pensa a cosa vuoi promuovere e a tuo pubblico e pensa a cosa vorrebbe vedere per soddisfare la sua esigenza.

Fatti spesso questa domanda, pensa come se tu fossi il tuo pubblico, ti devi immedesimare nei tuoi clienti per capire bene come usare la comunicazione e scegliere i giusti media (immagini o video).

Monitora i risultati

Le campagne social ti permettono di misurare quello che stai facendo, attraverso molte metriche indicative sul tuo pubblico, i clik, i commenti e tutte le altre interazioni.

Se ad esempio il tuo obiettivo è quello di generare nuovi leads, misura quanti si sono iscritti alla tua newsletter durante la promozione.

Questo un esempio per farti capire che le vanity metric non devono trarti in inganno, la conversione in un modo o nell’altro ci deve essere.

Iscriviti alla newsletter per ricevere tante novità sul personal branding e altre curiosità newsletter Alessandro Perini