Archivio dei tag google

DiAlessandro Perini

I consigli di Google per il black friday

Ho trovato un articolo molto interessante pubblicato da Google con dei numeri soprendenti.

Quali sono i consigli di Google per il black friday e quali sono le azioni di marketing? Sono molti e iniziamo a vederli

I numeri del black friday

Sono sincero, ho letto i numeri e non ci credevo. Goolge parla di oltre 6 miliardi di dollari spesi durante il black friday solo per negli USA e di una spesa di oltre 100,00 euro a persona in Italia. Durante questo periodo le vendite complessive aumentano di oltre il 5%, non vi sembrano numeri soprendenti?

Progetta una strategia vincente

La progettazione anche in questo caso deve essere svolta con largo anticipo, cercano di capire quali strategie risulteranno vincenti pensanto sempre al nostro pubblico ed ai nostri prodotti.

Il black friday e a seguire il cyber monday rappresentano un appuntamento molto importante e per questo occorre una pianificazione corretta.

Google chiaramente ti consiglia di ottimizzare il tuo sito web soprattutto per i dispositivi mobile, la creazione di campagne e uno studio attento delle key words.

Direi che è importante essere creativi e preparare il nostro funnel in questo momento importante, predisporre con largo anticipo le nostre strategie ci permetterà di non sbagliare.

Chiaramente i consigli di Google per il black friday sono un po’ “partigiani”, quindi è chiaro che viene dato molto risalto alle campagne a pagamento!

Perfeziona gli acquisti

L’esperienza di acquisto deve essere semplice, il nostro cliente non deve fare fatica per consultare, aggiungere prodotti al carrello, pagare e monitorare la sua spedizione.

Stessa cosa nel post vendita, facilitate sempre le operazioni di reso, fate sentire il vostro cliente prezioso in ogni fase del processo, non lo dovete mai abbandonare!

I consigli di Google per il black friday in questa fase sono quelli di monitorare in tempo reale cosa succede, usare strategie di remarketing e verificare sempre se le nostre campagne sono limitate dal budget.

Fidelizza i tuoi clienti

Terminato il processo di acquisto adotta delle strategie per fidelizzare il tuo pubblico, trova il modo per mantenere il contatto con loro.

Come fare? Ad esempio chiedi come si sono trovati con il prodotto acquistato, offri uno sconto sul secondo acquisto, attiva una strategia di referall link e cerca di recuperare i carrelli abbandonati.

Per vedere il post completo di Google vai al link Google black friday

DiAlessandro Perini

Google più valore alle notizie originali

Google, più valore alle notizie originali

Google più valore alle notizie originali,  cambia di nuovo algoritmo e aggiorna le linee guida promettendo che ci sarà una vera valorizzazione dei contenuti di qualità che hanno generato dibattito, interesse e che siano veramente originali. Quindi i risultati di una ricerca relativa ad un determinato argomento avranno come primi risultati quei contenuti originali e approfonditi dopo la pubblicazione.

Per questo motivo Google avrà a disposizione un vero team di valutatori che “istruiranno” il motore di ricerca su come ricercare i contenuti di qualità attraverso sofisticati algoritmi.

Obiettivo di Google è quello di migliorare il risultato della SERP e aiutare le persone a rimanere informate attraverso contenuti di qualità. Come sempre Google non ci risparmia novità e oramai la filosofia è chiara: non ci sono scorciatoie.

Per fare SEO e web marketing, vale sempre di più la famosa regola “content si the king”. Quindi per avere dei buoni risultati ed essere ben posizionati sui motori di ricerca non resta altro che darsi da fare.

Come da esempio approndire un argomento prima di pubblicare qualsiasi testo, renderlo accattivamente, magari cercare di diversificarlo dai nostri competitor. Questa è una buona pratiche che tutti dovrebbero seguire.

Partiamo dalle nostre conoscenze ma cerchiamo di sempre di trovare qualche novità per migliorare i nostri contenuti.

A mio avviso sarà sempre più difficile in un contesto molto competitivo usare strane alchimie per salire nei risultati di ricerca.

Quindi sappiamo che Google darà più valore alle notizie originali, ma quali saranno le ripercussioni per il nostro posizionamento? Lo vedremo nei prossimi mesi ma sono curioso di vedere se qualche sito sparirà dai risultati di ricerca e sarà sostituito da qualche new entry.

Per tutte le altre info scrivimi aleperini78@gmail.com